Hobby Allevamento Canarini & Cardellini di Gianni e Enzo

galleria foto Gianni
galleria foto Enzo
consigli utili
altro

Come combattere le patologie che si manifestano nei nostri aviari.

Quante volte nell'ispezionare i nidi dei nostri beniamini abbiamo riscontrato delle brutte sorprese?
Pulcini deceduti senza una spiegazione? Quante domande ci siamo posti tipo: sarà stato il pastoncino avariato, sarà colibacillosi, coccidiosi ecc.?
La prima reazione è quello di chiamare il collega di fiducia per chiedere qualche consiglio a riguardo. Il primo consiglio che di solito viene dato è questo: prova questo antibiotico forse funziona.

Poveri canarini quanti medicinali devono ingerire senza sapere cosa si sta combattendo. Purtroppo questo è un metodo molto diffuso tra noi allevatori, senza renderci conto di quanti danni causiamo ai nostri canarini in più senza risultati positivi.Purtroppo devo riconoscere che era un metodo usato anche da me fino a quando un mio caro amico Antonio Vitrano, mi ha consigliato di fare analizzare dei campioni di canarino deceduto da un centro specializzato.

Mi consigliò di mandarli da un suo amico veterinario il dott. Laurence Jemmett un esperto conoscitore di patologie aviaria. Contattai il dottore, gli spiegai i problemi che avevo in quel momento in allevamento, e mi consigliò di mandargli dei campioni di pulcini deceduti per poterli analizzare. Seguii alla lettera tutte le sue indicazioni per spedire i campioni .

Dopo una settimana ricevetti i risultati delle analisi effettuati insieme all'antibiogramma con cui è stato individuato il farmaco più adatto per debellare quel tipo di batterio.Iniziai la somministrazione del medicinale, che a breve tempo sortì il suo effetto risolvendomi il problema. Sono sicuro che se avessi agito in modo empirico con antibiotici ad ampio spettro, avrei solo peggiorato la situazione.

Ho voluto portarvi a conoscenza della mia esperienza con la speranza che possa far cambiare idea a chi ancora usa effettuare cure empiriche. Per tutti coloro che volessero mandare dei campioni di canarini deceduti al proprio veterinario di fiducia allego sotto questo scritto, le foto dei passaggi di imballo per una spedizione sicura.

Mi auguro di avere convinto più di qualcuno a usare questo sistema perché, cosi facendo avremmo sempre un allevamento sano e soggetti resistenti .Vi voglio ricordare che i canarini decetuti vanno congelati al più presto possibile per evitare la decomposizione e in più non devono aver subito nessun trattamento da farmaci. I canarini che hanno subito trattamenti empirici, nel momento in cui vengono sottoposti ad esami di laboratorio, daranno sempre risultati negativi. Per le spedizioni vi consiglio di servirvi di ditte private che garantiscono la consegna dei campioni in 24 h.

...

1) Contenitore in polistirolo vuoto

2) Adagiare sulla base un primo strato di ghiaccio

3)Posizionare i campioni di canarini preventivamente congelati

4) Posizionare il secondo strato di ghiaccio

5) Chiudere il contenitore con l'apposito coperchio

6) Imballare il contenitore con una scatola di cartone e spedirlo

Home page